BUONA LA PRIMA – Baveno 2 La Biellese 1

Debutto bagnato, debutto fortunato per il Baveno, che non poteva desiderare inizio di campionato migliore. Finisce 2-1 la sfida con la Biellese, in una giornata tutt’altro che primaverile, tra pioggia e temperature autunnali. A decidere è il rigore di Salzano al 90°: un destro impeccabile che non ha lasciato scampo al portiere della Biellese Bastianelli. Proprio Salzano era stato il primo a mettersi in luce sul suggerimento di  Ramalho al 7’ con un tiro deviato. Al 9’ brividi per la difesa quando la deviazione involontaria di Romano finisce di poco sopra la traversa, scongiurando l’autogol. Per la Biellese l’uomo più pericoloso è Cabrini: al 20’ il suo cross dalla sinistra attraversa tutta l’area senza deviazioni, poi al 26’ è Chiodi a respingere un tiro deviato di Gila. Salzano al 34’ prova un tiro da posizione impossibile, ma il pallone si impenna. Nel finale di primo tempo la Biellese si fa vedere con Bianconi che si divora un gol, poi con Bocca in contropiede. Nella ripresa ancora Bianconi viene chiamato in causa dal cross di Messina, ma senza risultato. Al 17’ nota negativa per il Baveno: Eliseo è costretto a uscire in barella per un contrasto con un avversario per un problema alla caviglia. Al 18’ arriva il vantaggio che concretizza uno stato di forma superiore rispetto alla Biellese: corner di Salzano, Cerutti in mezzo all’area si fa trovare pronto per calciare a rete l’1-0. Passano pochi minuti e Romano ha l’occasione per chiudere i conti: sul rinvio di Chiodi l’attaccante aggancia e tenta il pallonetto, di poco fuori misura. Il pareggio della Biellese arriva al 32’ tra le proteste per un’azione non regolare che consente a Cabrini di calciare sul secondo palo e di trovare la rete dell’1-1. Nel finale il Baveno si butta in avanti alla ricerca della vittoria, che arriva con la complicità di un retropassaggio della difesa bianconera che regala a Salzano un pallone d’oro. Bastianelli stende l’attaccante, che sul dischetto non perdona.

Share:
s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *